Swoboda: “Negoziati sulla protezione dati al palo, bisogna agire”

19 Marzo 2014  /   Nessun Commento

Durante una delle iniziative della campagna Relaunching Europe, tenutasi lunedì scorso a Vienna, il Gruppo S&D ha discusso sul tema “Dare forma al futuro digitale per una migliore democrazia europea e per una cittadinanza rafforzata”. Tra i relatori, anche il Presidente dell’Europarlamento, Martin Schulz, oltre a rappresentanti del settore radiotelevisivo, della stampa, dei web media e dell’associazione European Digital Rights, in un dialogo aperto con icittadini.

RelEu_LavagnaIl Presidente del Gruppo S&D, Hammes Swoboda, nel suo intervento ha sottolineato che “Non possiamo immaginare, oggi, alcuno sviluppo economico che non comprenda l’uso di dati e di strumenti digitali, come Internet. L’economia digitale è uno dei motori per la creazione di posti di lavoro, in Europa e nel mondo. Tra i compiti dell’Unione europea, quindi, uno dei più importanti è proprio di creare una moderna economia digitale. È chiaro, però, che è necessario trovare un equilibrio tra interessi economici e diritti e libertà digitali, e trovare delle soluzioni per ristabilire la proprietà dei cittadini sui propri dati personali e creare garanzie per impedirne un cattivo uso, o addirittura, un abuso. Dobbiamo prevenire gli attacchi alla privacy dei singoli cittadini, delle società private e degli enti pubblici”.

“Il Parlamento”, ha proseguito Swoboda, “ha fatto i suoi compiti, adottando proprio la settimana scorsa un forte complesso di garanzie basato sulla proposta della Commissione europea di un pacchetto per la protezione dei dati personali. Purtroppo però, nonostante le numerose dichiarazioni di capi di governo, come la Cancelliera Merkel, sull’importanza della protezione dati, da parte dei governi nazionali continua ancora lo stop ai negoziati per concludere il processo. Serve una forte risposta europea, l’unica possibile nel mondo globale. Qualunque strategia limitata al solo livello nazionale, che si tratti di protezione dati, politica energetica o lotta alla disoccupazione, è destinata a fallire. È tempo di creare un vero spazio pubblico europeo e implementare l’Agenda digitale europea, promuovendo le libertà digitali dei cittadini”.Swoboda_RelEu_far

Il prossimo appuntamento di Relaunching Europe si terrà il prossimo 27 marzo in Svezia,a Kiruna: sarà l’occasione per discutere dello sviluppo sostenibile delle città di domani.

La campagna Relaunching Europe, lanciata dal Gruppo S&D nel 2012, si propone di costruire un dialogo sul futuro della Ue con cittadini e giornalisti di tutta Europa.

 

Ti potrebbe interessare anche...

Tobin Tax, rischio annacquamento

Leggi e Commenta →